star-header-small-book

LA PRIMA DI PEER GYNT DI IBSEN (1876)

peer gynt logo

Heinrik Ibsen fu tra i massimi drammaturghi norvegesi e scrisse il suo poema allegorico in cinque atti nel 1876, quando viveva in Italia. Il dramma racconta la storia della caduta e della successiva redenzione di un antieroe, il contadino norvegese ed eponimo Peer Gynt. Se il poema traeva ispirazione dalla favola norvegese Peer Gynt, i personaggi erano invece basati su membri della famiglia di Ibsen. Peer Gynt era una satira sociale, volta ad analizzare e a criticare il movimento romantico nazionalista che si stava sviluppando in Norvegia in quegli anni. Era in versi e, in origine, non era stato scritto per essere rappresentato.

Peer Gynt image 1

Ibsen chiese al suo amico Edvard Grieg di mettere il dramma in musica nel 1874. Lusingato per aver ricevuto l’invito a trasformare un’opera letteraria che era «così permeata dallo spirito norvegese», Grieg accettò subito, ma lo trovò un compito davvero arduo, che gli portò via decisamente più tempo di quanto aveva programmato.

 

La musica fu completata nell’autunno del 1875, e la prima, con grandi allestimenti, fu rappresentata il 24 febbraio 1876 nel teatro Christiana dell’attuale città di Oslo. La composizione riscosse grande successo, anche se Grieg non curò personalmente la produzione. Da allora, la Suite del Peer Gynt è una delle più importanti collezioni di musica classica, insieme a Morning mood e In the hall of the Mountain King, conosciute in tutto il mondo almeno nella melodia se non per il nome.

 

 

Peer Gynt image 2 Peer Gynt image 3 Peer Gynt image 4

I ruoli principali furono affidati agli attori più rinomati del momento – Henrik Klausen nel ruolo di Peer Gynt e Thora Hannson in quello di Solveig.

 

 

 

Tuttavia, la voce di Thora Hansson fu giudicata inadatta al ruolo e fu chiesto a una giovane sconosciuta del paese di cantare le toccanti canzoni di Solveig mentre Thora mimava il canto. Non ci sono tracce del nome e del passato di questa ragazza, ma il suo personaggio in Ally nella tempesta è quello di Anna.

 

Peer Gynt image 5

Grieg continuò ad aggiungere nuovi pezzi e a riorchestrare gran parte della musica. L’ultima versione fu pubblicata nel 1908, un anno dopo la sua morte, con 23 composizioni per un totale di quasi 90 minuti.

 

Insieme al Concerto per pianoforte di Grieg, la Suite n. 1 dal Peer Gynt è il lavoro più popolare del compositore.